Salva e tighe

Un nome un po’ particolare, lo ammetto… Il Salva Cremasco è un formaggio della mia zona, con una stagionatura minima  75 giorni, e una pasta leggermente “granulosa”, le tighe invece sono i peperoni lombardi sott’aceto quelli verdi piccoli e allungati.

Salva e tighe lo propongo spesso nelle cene con gli amici come antipasto, e di solito ha sempre un super successo! L’ho proposto di recente a due amiche che non conoscevano l’abbinamento (si tratta proprio di un piatto che si prepara nella mia zona!), e c’è una mia amica siciliana che ne è ghiotta!

Passiamo alla ricetta, anche se effettivamente è una preparazione velocissima. 😊

INGREDIENTI (per 4 persone):
300 gr di Salva Cremasco DOP
Una manciata di Peperoni Lombardi
Pepe nero qb
Olio evo qb

PREPARAZIONE:

Togliere la crosta al formaggio e tagliarlo a dadini. Metterlo in una ciotola.

Sgocciolare i peperoni e sciacquarli (io spesso evito questo passaggio, perchè mi piace il sapore di aceto che rimane). Tagliarli a pezzetti e unirli al Salva. Unire quindi il pepe macinato e abbondante olio, in quanto il Salva ne assorbe molto, quindi mescolare bene.

Io consiglio di prepararlo con diverse ore di anticipo, per dar modo ai sapori di amalgamarsi bene. Questa volta l’ho servito con un cestino di sfoglia, fatto semplicemente con un pezzo di sfoglia fatto cuocere in una ciotola.

dsc_0655

Annunci

3 commenti Aggiungi il tuo

    1. Salsa e Meringhe ha detto:

      E ti assicuro che è pure buonissima! 😉

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...